E' partito il primo campionato ufficiale di RaceAcademy, il portale nato dalle "ceneri" di NRF, che si disputa con le turismo brasiliane del Copa Petrobras de Marcas seguendo il calendario reale dei principali circuiti carioca.
 
Il nostro team ha iscritto il neo acquisto Valter Traversa e il "redivivo" Gianfranco Zeni, pilota già presente con il team nei precedenti eventi V8 Supercars, SuperClio e V8 Superstars disputati sul già citato NetRacersFactor.
 
La qualifica è andata al di sotto delle aspettative in termini di prestazioni: sia Traversa che Zeni si piazzano rispettivamente nono e decimo, non senza recriminazioni.
 
In gara1 Traversa, nonostante abbia il passo per stare in zona podio, viene chiuso da due vetture davanti a lui facendogli perdere quei 4/5 secondi per rimanere con il trenino dei primi, mentre Zeni segue a distanza il compagno, chiudendo così rispettivamente quinto e sesto sotto la bandiera a scacchi della prima manche, dominata da Alessio Lucchesi.
 
In gara2, con l'inversione dei primi dieci della prima manche, Traversa rimane incollato ai primi 2 ma Massimo Rossetti sbaglia clamorosamente una staccata e colpisce quest'ultimo mandandolo fuori pista; Zeni, da par suo, commette qualche errore di troppo e chiude sedicesimo.
 
Peccato davvero per gara2, perchè il podio era alla portata di Traversa che termina la gara con un sesto posto in rimonta dopo appunto la "tranvata" ricevuta da Rossetti, ma, se non altro, dopo le vecissitudini del post gara, con parecchi utenti privi del log anticheat e per questo esclusi per regolamento dalle due manches, le 2 classifiche vengono rivoluzionate permettendo ai nostri portacolori di classificarsi (definitivamente) 2° e 3° in gara1, mentre in gara2 Valter recupera due posizioni rispetto al risultato della pista, venendo classificato 4°, mentre Gianfranco risale al 10° posto.
 
In virtù di questi cambiamenti post gara, la classifica generale piloti vede così al comando Alessio Lucchesi (1° e 2° ad Interlagos) con 48 punti, seguito da Stefano Scozzafava con 44 e dai nostri Valter Traversa e Gianfranco Zeni, a 42 e 32 punti.
 
Nella graduatoria teams, il Velociraptor Racing Team comanda con 77 lunghezze davanti proprio al nostro Busters Racing Team, secondo a soli 3 punti, mentre la terza squadra, l'Energy Racing Team, è già staccata di ben 33 lunghezze.
 
Prossimo appuntamento, il 3 aprile sul circuito di Londrina, dove i nostri alfieri cercheranno di guadagnarsi in pista le posizioni ottenute a tavolino nel "season debut".
 
Forza Busters!
 
Valter Traversa e Gianfranco Zeni (in lontananza) in azione ad Interlagos.
 
 
Ancora Valter Traversa in lotta per la top10. 


Official Sponsors



Newsletter
MotorSport News